Home L’analisi tecnica CFD tutto quello che dovete sapere

CFD tutto quello che dovete sapere

Tutti i trader prima di cominciare ad operare nel mercato hanno bisogno di andare a investire scegliendo gli strumenti più adatti: uno di questi strumenti è rappresentato proprio dai CFD, ossia dei metodi di investimento che stanno prendendo sempre più piede nel trading.

Recensione utenti: 28 votes
75% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

I Contratti per differenza (CFD) sono popolari anche se prodotti derivati finanziari specialistici che ti consentono di negoziare sui movimenti di prezzo di attività finanziarie, indici su futures, future su materie prime, criptovaluta, azioni e fondi di scambio.

Consentono ai clienti di negoziare liberamente senza possedere effettivamente l’attività sottostante o acquisire alcun diritto o obbligo. Il principale vantaggio del trading con i CFD è la flessibilità che offrono in termini di permetterti di fare trading contro i movimenti di azioni senza acquistare o vendere lo strumento fisico.

Scopri i vantaggi e gli svantaggi di questo potente strumento di mercato e come utilizzarlo a tuo vantaggio.

Cosa sono i CFD?

Un CFD, o Contratto per differenza, è essenzialmente un contratto tra un investitore e un intermediario (broker o banca di investimento). Tale intermediario fatturerà o pagherà la differenza tra il prezzo corrente dell’attività sottostante e il suo prezzo quotato in una data non specificata.

I CFD non hanno una scadenza fissa, il che significa che il contratto stipulato tra l’intermediario e il cliente non ha una data di fine. Al contrario, il cliente è in grado di risolvere il contratto ogni volta che lo desidera. Questa caratteristica è uno dei maggiori vantaggi di questo prodotto rispetto ai futures tradizionali.

In parole povere, i CFD sono strumenti finanziari derivati da azioni che consentono agli investitori di trarre profitto dai movimenti delle azioni senza richiedere loro di possedere le attività fisiche. L’attività sottostante potrebbe essere un indice, una merce, un metallo prezioso, azioni, ecc.

Come funzionano i CFD?

I CFD ti consentono di “scommettere” sia sull’apprezzamento che sul deprezzamento di un determinato strumento. Se facciamo un investimento al rialzo (apriamo una posizione long), avremo come profitto la differenza al rialzo del prezzo del titolo (ad esempio se apriamo una posizione di $ 10 e la chiudiamo a $ 11, il profitto sarebbe di un dollaro poiché la differenza è al rialzo: $ 11 – $ 10 = $ 1).

Se, tuttavia, scegliamo di completare un investimento al ribasso (apriamo una posizione short), il nostro profitto sarà la differenza tra il prezzo di apertura del contratto e il prezzo di chiusura (ad esempio se apriamo una posizione di $ 10 e chiudiamo a $ 9, il profitto resta un dollaro in quanto c’è una differenza al rovescio della medaglia)

Il calcolo sarà sempre lo stesso: prezzo di vendita – prezzo di acquisto. Un’operazione genererà un profitto ogni volta che il prezzo di vendita è superiore al prezzo di acquisto.

Questo calcolo non include commissioni di intermediazione e / o spese di finanziamento pagabili

Pertanto, i CFD consentono agli operatori di realizzare profitti indipendentemente dalla situazione del mercato, vale a dire sia nei mercati in crescita che in quelli in ribasso. Inutile dire che se apriamo una posizione ribassista e il mercato si comporta in modo contrario alle nostre previsioni (cioè aumenta invece di diminuire), allora subiremo una perdita. Lo stesso si applicherebbe se apriamo una posizione lunga e il mercato cade.

In breve, i CFD possono aiutarti a guadagnare qualche soldo in fretta, rappresentando al contempo una linea di vita di emergenza nel caso in cui inizi a perdere denaro!

Cosa sono il margine e la leva?

Forse una domanda migliore sarebbe: qual è la relazione tra margine e leva finanziaria?

“Leva” e “margine” si riferiscono essenzialmente allo stesso concetto, solo da un angolo leggermente diverso. Quando un trader apre una posizione, gli viene richiesto di fornire una frazione del suo valore come gesto di “buona fede”. In questo caso, il trader è considerato “sfruttato”. L’importo minimo che deve essere addebitato è noto come “requisito di margine“.

BrokerValutazioneDeposito minimoRegolamen-
tazione
Inizia ad investire
1
250 $
USA Allowedinvesti ora!
1
250 $
USA Allowedinvesti ora!

Tieni presente che i CFD sono un prodotto con leva, il che significa che devi solo depositare una piccola percentuale del valore commerciale totale per aprire una posizione. In altre parole, hai solo bisogno di mettere una piccola quantità di denaro per controllare un importo molto più grande, permettendoti così di aumentare il potenziale ritorno sul tuo investimento. Ma non dimenticare che ciò significa che il tuo potenziale di perdita sarà amplificato in modo simile, quindi devi essere sicuro di gestire questo rischio aggiuntivo.

Portafogli CFD long e short

Quando apri una “posizione lunga”, acquisti un bene nella speranza che il suo valore aumenti. Il suo nome deriva dalla frase “a lungo termine”, la logica è che i mercati tendono a salire gradualmente per un periodo di tempo molto più lungo di quello che cadono. Pertanto, aprire una posizione lunga significa acquistare.

Una “posizione corta”, invece, è quando vendi un’attività nella speranza che diminuisca di valore. Questo nome deriva dalla frase “a breve termine” poiché i mercati in genere cadono bruscamente in breve tempo. Pertanto, aprire una posizione corta significa vendere.

Quali sono i costi associati alla negoziazione di CFD?

  • Spread: quando si fa trading di CFD, è necessario pagare lo spread (la differenza tra il prezzo di acquisto e il prezzo di vendita). Quando si entra nel mercato, il prezzo da pagare è noto come prezzo di acquisto. Il prezzo di vendita è quello di esecuzione della chiusura della posizione. Più piccolo è lo spread, meno il prezzo deve muoversi a tuo favore prima di iniziare a realizzare un profitto (o una perdita nel caso in cui il prezzo si muova contro di te).
  • Commissioni di manutenzione: alla fine di ogni giornata di negoziazione, qualsiasi posizione aperta nel tuo conto può essere soggetta a una commissione nota come “commissione di manutenzione”. Le spese di manutenzione possono essere positive o negative a seconda della direzione della propria posizione e del tasso di manutenzione applicabile.
  • Commissione: A volte, devi anche pagare una commissione separata per lo scambio di CFD. Questo non si applica a tutti i broker. Solitamente, gli intermediari finanziari più rinomati non applicano commissioni aggiuntive.

Vantaggi e rischi

I CFD offrono un’alternativa flessibile agli investimenti tradizionali e rappresentano quindi uno strumento interessante per un’ampia varietà di operatori. È possibile che i principianti facciano trading con successo sui CFD, ma devono prima fare una ricerca approfondita sui benefici e sui rischi prima di usare denaro reale.

BrokerValutazioneDeposito minimoRegolamen-
tazione
Inizia ad investire
1
250 $
USA Allowedinvesti ora!
1
250 $
USA Allowedinvesti ora!

Con un’adeguata preparazione, i trader possono sfruttare appieno molti degli aspetti positivi dei CFD, minimizzando al contempo i potenziali svantaggi.

Vantaggi dei CFD

Abbiamo compilato un elenco dei principali vantaggi tipicamente associati al trading di CFD. Gli investitori che utilizzano un’ampia varietà di strategie di trading troveranno che alcune o tutte queste tecniche sono compatibili con i loro metodi. Dopo aver letto il nostro elenco, sarà chiaro perché così tanti diversi tipi di trader utilizzano i CFD per speculare sui mercati finanziari.

Capacità di realizzare profitti sia nei mercati al rialzo che in quelli al ribasso

Un chiaro vantaggio del trading di CFD è che i trader non si limitano a posizioni in un singolo tipo di ambiente economico (ad es. Acquistare posizioni in un mercato in rialzo). La capacità di negoziare in entrambi i mercati rialzista e ribassista aggiunge flessibilità alla tua strategia di trading e ti consente di prevedere movimenti di prezzo che corrispondono ai fondamentali sottostanti (che possono fluttuare sia su che giù).

BrokerValutazioneDeposito minimoRegolamen-
tazione
Inizia ad investire
1
250 $
USA Allowedinvesti ora!
1
250 $
USA Allowedinvesti ora!

Capacità di coprire posizioni (hedgind)

Un metodo che gli investitori utilizzano per ridurre al minimo il loro rischio potenziale è l’implementazione di posizioni “coperte”. Ad esempio, se hai una posizione long in azioni e si accumulano perdite, puoi aprire una posizione nella direzione opposta usando un CFD corto. Questo può sembrare un po ‘noioso per alcuni, ma sicuramente aiuterà a bilanciare le perdite poiché la posizione corta inizierà a generare un profitto se i prezzi continueranno a scendere. Questo saldo, o “copertura”, ti consentirà di limitare il rischio ed evitare perdite future.

Dimensioni contrattuali flessibili

Molti trader di CFD hanno a disposizione una grande flessibilità in termini di position sizing che possono utilizzare per vari stili di trading o tipi di conti di investimento. Come regola generale, i principianti vogliono limitarsi a lotti di dimensioni inferiori fino a quando non hanno sviluppato una strategia commerciale di successo che genera profitti sostenuti a lungo termine. Gli investitori esperti possono scegliere di rischiare più denaro per evitare di sentirsi limitati nella loro struttura di negoziazione.

Margine di trading

Le negoziazioni di margine sono generalmente consentite per i CFD, il che significa che gli operatori sono tenuti a depositare solo una parte della dimensione effettiva della transazione per ogni operazione. Ad esempio, supponiamo che tu abbia uno scambio di CFD su azioni del valore di $ 1.000 (posizione corta o lunga). Se il margine richiesto dal tuo broker è del 4%, ciò significa che hai solo bisogno di $ 40 per aprire la posizione. Il lato positivo di questo è che riceverai tutti i profitti ottenuti dall’intero scambio (non solo il 4% del valore guadagnato).

BrokerValutazioneDeposito minimoRegolamen-
tazione
Inizia ad investire
1
250 $
USA Allowedinvesti ora!
1
250 $
USA Allowedinvesti ora!

Rischi connessi al trading di CFD

Il trading di CFD non è privo di rischi. La maggior parte di questi potenziali effetti negativi può essere ridotta con un’adeguata ricerca e seguendo un piano commerciale strutturato. Ma devi ricordare che non c’è modo di eliminare completamente tutti i rischi. Il meglio che possiamo sperare è minimizzare i possibili effetti negativi.

[post_views]