Home Il Trading Online I migliori libri sul Forex e sulla Borsa che proprio dovete leggere

I migliori libri sul Forex e sulla Borsa che proprio dovete leggere

Come detto in molti dei nostri articoli, lo studio rappresenta una parte fondamentale se volete diventare dei trader. Per questo motivo, in questa pagina vogliamo consigliarvi quelli che secondo noi sono i migliori libri sul trading da leggere.

Recensione utenti: 29 votes
75% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Il percorso didattico che porta un operatore alla libertà finanziari passa per una prima fase di grande impegno atta di un accumulo importante di informazioni che poi devono risultare utili, all’atto pratico, nel trovare un vantaggio statistico quando ci si mette sui mercati. In realtà, esistono tanti modi di studiare e molteplici vie per costruirsi un vantaggio in termini di operatività, non c’è infatti una strada univoca che ci porti da un punto A, dove non guadagnamo -e spesso perdiamo- soldi, ad un punto B dove invece tutto sembra andare per il verso giusto. In questo articolo, andremo ad esaminare alcuni dei metodi didattici più in voga, con una particola attenzione ad alcuni testi che negli anni si sono imposti -a torto o a ragione- come capisaldi sia del trading che della libertà finanziaria in genere

Esperienza diretta

Vogliamo rassicurare subito il lettore, assicurando che questi testi sono stati letti più di una volta dall’autore dell’articolo, che in questo pezzo proporrà una disamina il quanto più possibile oggettiva non solo sul loro contenuto ma anche sui risvolti pratici ed i benefici che hanno apportato alla sua operatività e nella comprensione generale di questa immensa materia che è il trading online.

BrokerValutazioneDeposito minimoRegolamen-
tazione
Inizia ad investire
1
250 $
USA Allowedinvesti ora!
1
250 $
USA Allowedinvesti ora!

In questo modo, probabilmente non dovrete perdere tempo leggendo recensioni su Amazon o su Internet, ma saprete direttamente quali libri comprare. E’ chiaro che non andremo a parlare di tutti i testi in commercio, e men che meno di tutti quelli letti dall’autore, ma proponiamo una panoramica relativamente approfondita su alcuni dei titoli più conosciuti

La personalizzazione: cruciale

E’ bene ricordare una cosa, prima di procedere nella lettura. Un libro è un libro, e va visto per quello che è: un insieme di spunti potenzialmente utili, e potenzialmente dannosi. In realtà, è quasi il lettore a fare la qualità di un libro, piuttosto che il materiale in sé. Questo perché la speculazione finanziaria è così legata alla caratteristiche personali del trader che sarebbe ingenuo pensare di poter trovare un testo che vada bene a tutti. Qualcosa di possibile è ottenibile con i libri di Money Management, che sostanzialmente illustrano concetti matematici immutati ed immutabili, ma per quanto riguarda l’operatività, specie se discrezionale, non c’è da farsi illusioni: non c’è il classico one-fits-all.

Pillola Magica? No, grazie.

Questi testi, ed i consigli in generale dell’autore, non rappresentano la proverbiale piccola magica, la scorciatoia che dovrebbe tramutare le perdite dei trader in clamorosi guadagni semplicemente leggendo i testi. Non è così che funziona il trading, non è così che si diventa dei bravi trader. Solitamente -e concediamo il beneficio del dubbio solo per non cadere in banali e sciocchi assolutismi- gli operatori che cercano una scorciatoia, a prescindere dalle sue caratteristiche, finiscono per pagare la propria pigrizia andando ad intaccare, a volte anche in maniera sensibile, non solo il proprio patrimonio monetario, ma anche quello psicologico.

BrokerValutazioneDeposito minimoRegolamen-
tazione
Inizia ad investire
1
250 $
USA Allowedinvesti ora!
1
250 $
USA Allowedinvesti ora!

L’impegno è fondamentale

Insomma, l’impegno gioca una parte cruciale nel processo di apprendimento, di sviluppo delle proprie capacità. Non c’è, come detto, modo di accorciare questo percorso, bisogna solamente gettare le basi per far sì che lo sforzo profuso generi dei risultati il quanto più possibile affidabili, e di qualità. E’ proprio a questo che serve il materiale didattico in generale. Che si tratti di libri, seminari, corsi, webinar, video di ogni genere e tipo, o anche una chiaccherata con un trader, ciò che si deve fare è vedere queste come opportunità di crescita tramite degli spunti teorici che poi andranno cristallizzati tramite una pratica disciplinata, costante, attenta, meticolosa.

Andiamo adesso a vedere alcuni dei testi che l’autore propone

Trading In The Zone – Mark Douglas

Questo testo è sicuramente uno di quelli più in voga e che si sentono nominare più spesso all’interno del panorama di trading. Mark Douglas è un autore che ha concentrato i suoi sforzi nell’identificare delle routine che dovrebbero far performare meglio il trader aumentando la sua produttività da un punto di vista psicologico. Ora, personalmente ho trovato il libro un po’ prolisso ripetitivo, ma sicuramente il messaggio è molto consigliabile. L’autore parte con una disamina dei vari tipi di analisi e del modo in cui questi si sono succeduti nel tempo. Analisi tecnica, analisi fondamentale, analisi algoritmica, fino a passare a quella illustrata da Douglas, che definisce il suo approccio come “analisi mentale”.

BrokerValutazioneDeposito minimoRegolamen-
tazione
Inizia ad investire
1
250 $
USA Allowedinvesti ora!
1
250 $
USA Allowedinvesti ora!

Ora, di fuffa nel trading ne gira parecchia. Questo lo sappiamo bene. Molto spesso, quando si parala di psicologia, a farlo sono dei sedicenti professionisti che cercano di intortare degli ingenui malcapitati celando le proprie incompetente e portando la conversazione su un territorio a tratti ambiguo come può essere quello della psicologia. Mark Douglas è una delle piacevolissime eccezioni, un trader che ha fatto le sue fortune andando a comprendere alcuni dei pilastri che illustra nel suo libro, e che cerca di trasmettere. Il suo testa si basa su qualche assunto principale, ma quelli più importanti sono tre:

  • Tutto può succedere – questo è un concetto cardine per qualsiasi tipo di operatività, specie se discrezionale. In realtà, il mercato può mostrare virtualmente qualsiasi tipo di dinamica, ed è sempre bene accettare la sua imprevedibilità. Molti trader cercano di costruirsi degli schemi mentali che in qualche modo vorrebbero ingabbiare il mercato. Sono delle pie illusioni e all’atto pratico l’unica cosa che questi schemi mentali contribuiscono ad arginare è la capacità di un operatore di produrre profitti. Andando a portare degli esempi pratici, Douglas tenta, riga per riga, di modellare la mentalità del lettore andando a fargli capire che non importa quanto una situazione sia chiara, il mercato può sempre decidere di agire diversamente rispetto a quanto intuibile.
  • Ogni momento è unico ed irripetibile – premessa del concetto sopra illustrato, è il secondo dei punti cardine che Douglas promuove nel suo libro. Anche questa scelta non è frutto del caso, e nell’illustrare questo concetto, Douglas batte l’occhio su un dente piuttosto indolenzito. La tendenza dei trader a voler etichettare ogni situazione con delle generalizzazioni porta solitamente a dei gap nel processo di analisi che si traducono in perdite. Questo vale sostanzialmente per qualsiasi tipo di approccio che cerchi di inquadrare il mercato in delle generalizzazioni aspecifiche, che non tengono conto dell’unicità di ogni momento, caratterizzato da delle peculiarità che, nel loro insieme, sono virtualmente uniche. Come ci aiuta questo punto? Beh, il consiglio è quello di tenere una mente aperta, di non cercare di imbrigliare il mercato in nostri costrutti mentali che non rispecchiano le reali dinamiche di fondo. Il mercato è unico, e va trattato come tale.
  • Non hai bisogno di sapere cosa accadrà dopo per realizzare guadagni – Questo è forse il punto che il trader fatica di più ad accettare. Vedete, moltissimi operatori sono ancora legati ad un concetto molto antiquato e falso, che è quello della prevedibilità del mercato. Il mercato non è prevedibile, non c’è modo di conoscere sistematicamente quale sarà l’evoluzione di una certa dinamica. Il mercato è al massimo pronosticabile, ed i trader più sono piuttosto affidabili in questo, mo lo sono proprio perché si sono arresi alla non-prevedibilità degli strumenti finanziari. Douglas approfondisce questo punto portando molti esempi, ma ribadendo su un concetto fondamentale: tutto quello di cui hai bisogno è un vantaggio statistico e di una serie di regole più o meno precise che ti indichino i punti d’entrata. Arrivato a quel punto non c’è più bisogno di pensare: si deve solamente agire, e se il nostro vantaggio è reale, nel lungo periodo i risultati parleranno per esso.
BrokerValutazioneDeposito minimoRegolamen-
tazione
Inizia ad investire
1
250 $
USA Allowedinvesti ora!
1
250 $
USA Allowedinvesti ora!

In sostanza, il testo è un continuo richiamo alla necessità di liberarsi dalla paura di perdere, ed accettare il rischio. Dal punto di vista della psicologia, questo è uno dei testi più completi che la libreria di un trader può contenere. E’ molto consigliato.

Analisi Tecnica dei Mercati Finanziari – John Murphy

L’analisi tecnica è uno degli argomenti sicuramente più controversi del trading. Da decenni, in moltissimi discutono questa particolare disciplina, e le oppinioni a riguardo spaziano sostanzialmente su una posizione possibile. Secondo alcuni, l’analisi tecnica è truffa, senza sé e senza ma. Alcuni arrivano a dire che sia nient’altro che una trovata commerciale sfruttata per vendere libri, corsi, e materiale didattico in genere. All’estremo opposto si trovano i cultori di questa materia, che invece identificano l’analisi tecnica come l’unico modo per ottenere un vantaggio significativo sui mercati, e la studiano per anni per applicarne pedissequamente le regole.

In ogni caso, le opinioni a riguardo non si limitano solamente alla dicotomia detrattori-cultori, poiché molti trder sono convinti delle potenzialità di questo approccio, senza però cadere in esaltazioni quasi ideologiche. Personalmente, ho studiato l’analisi tecnica in maniera appena approfondita, leggendo il libro di Murphy più volte e tentando di applicarne i concetti, ma nel tempo ho cambiato approccio per passare a qualcosa che percepivo più adatto alle mie caratteristiche personali.

BrokerValutazioneDeposito minimoRegolamen-
tazione
Inizia ad investire
1
250 $
USA Allowedinvesti ora!
1
250 $
USA Allowedinvesti ora!

Il libro di Murphy rimane comunque un caposaldo di questa materia, è probabilmente il libro di trading per eccellenza, e di sicuro lo è se si parla di analisi tecnica. Il testo copre una vastissima gamma di argomenti, passando da alcune nozioni storiche come ad esempio i primi testi di Down, per passare all’identificazione del trend e le varie figure che possiamo incontrare, come quelle di inversione e di continuazione, proseguendo con una lista di vari pattern, un’illustrazione dei principali indicatori ed oscillatori, i vari mercati, il volume e l’open interest, e toccando brevemente anche la parte di gestione monetaria e psicologica.

Market Wizards – Jack Schwager

A tu per tu con i migliori interpreti della materia. Da trader miliardari a “semplici” operatori retail da guadagni nell’ordine di “soli” 500.000 dollari l’anno, Jack Schwager ci conduce in una serie di interviste che, passo passo, illustrano gli approcci e le mentalità dei grandi trader, alcune delle loro strategie, e raccontano non solo le loro storie, ma soprattutto le lezioni che hanno imparato durante il percorso.

BrokerValutazioneDeposito minimoRegolamen-
tazione
Inizia ad investire
1
250 $
USA Allowedinvesti ora!
1
250 $
USA Allowedinvesti ora!

Nel libro si trovano moltissimi nomi, come ad esempio quello di Coehn e di Linda Raschke -nel secondo volume- , ma anche di Vitor Sperandeo e tanti altri, che a prescindere dal loro approccio hanno in comune una cosa: grandi, innegabili guadagni. Il testo è molto consigliato, perché sebbene possa sembrare avaro in termini di consigli tecnici, è un testo che ci consente di poter quasi “chiaccherare” con alcini fra gli operatori più di successo in questo settore. Il vantaggio, è che scorrendo le righe di questo libro possiamo quasi farci “modellare” la nostra mentalità in termini di trading dai maestri del settore. Insomma, per quale motivo non farlo?

Questo libro più di ogni altro vi darà l’idea di quanto non esistano scorciatoie realmente prolifiche in questo settore, fatto di tanto duro lavoro. I risultati si ottengono col tempo, in un costante processo di maturazione che via via porta a fare distinzioni sempre più sottili, sempre più precise, che si riflettono in vantaggi statistici mano mano più marcati.

Insomma, come al solito ribadiamo un concetto per nulla originale: l’impegno è fondamentale.

[post_views]